Cefalunews

Cefalù: il sindaco preoccupato per l’aumento dei casi di covid

Il sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, ha chiesto il potenziamento dell’ufficio prevenzione territoriale dell’Asp di Palermo e dell’Usca. A fare scattare la richiesta l’aumento di contagi da Covid-19 nel distretto cefaludese. Per questo il primo cittadino cefaludese ha scritto  al direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni, per chiedere l’immediato potenziamento dell’ufficio prevenzione territoriale dell’Asp di Palermo e dell’Usca.

«Il numero di contagi da Covid-19 nel territorio dei nostri distretti – scrive Lapunzina – sta registrando un incremento che desta non poche preoccupazioni. Considerato che il tracciamento dei casi di positività al coronavirus e il conseguente isolamento delle persone interessate è, al momento, l’unico sistema per contrastare la diffusione del contagio, evitando il rischio che la situazione vada fuori controllo» Lapunzina ,chiede l’immediato potenziamento dell’ufficio prevenzione territoriale, garantendo anche l’apertura nei giorni festivi e pre-festivi. Il primo cittadino cefaludese ha chiesto al direttore di potenziare l’Usca, l’unità speciale di continuità ed assistenza, perchè «nonostante la buona volontà e la piena disponibilità del personale addetto, non è in grado di fronteggiare l’aumento dei casi di contagio che viene costantemente registrato».