Cefalunews

Gioele, ancora ricerche. Perchè non si presentano i turisti che li hanno visti?

Proseguono senza sosta le ricerche di Gioele Mondello, 4 anni, scomparso lo scorso 3 agosto con la madre Viviana Parisi, poi trovata morta nelle campagne di Caronia. Le ricerche di Gioele vengono portate avanti da vigili del fuoco, forestali, protezione civile, polizia e carabinieri del gruppo Cacciatori di Sicilia. Con loro anche  droni e cani molecolari. Controllati anche casolari e pozzi. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Patti. Grazie ad un video recuperato a Sant’Agata di Militello prima che la donna avesse un incidente in galleria c’è un punto fermo: il bimbo era vivo a Sant’Agata di Militello e in buone condizioni. Al vaglio degli inquirenti c’è l’ipotesi che il bimbo sia morto nell’impatto e poi Viviana si sia suicidata magari seppellendo prima il corpo del figlioletto. Da giorni uomini della scientifica stanno analizzando i tabulati telefonici, il pilone nei pressi del quale è stato trovato il cadavere della donna e l’auto. Non si sono ancora presentati i turisti che hanno visto Viviana e il figlio dopo l’incidente.