Cefalunews

Cosa succede a chi mangia il miele di Sulla tutti i giorni? Risponde la medicina

Cosa succede a chi mangia il miele di Sulla tutti i giorni? Il miele di Sulla è un ottimo diuretico e lassativo naturale. Se viene applicato sulla pelle è in grado di curare brufoli e acne. E’ anche utile per curare le più comuni affezioni di gola e la tosse. Il miele di Sulla è molto calorico dato che apporta oltre 300 kcal ogni 100 grammi di prodotto. In particolare apporta in massima parte zuccheri semplici quali glucosio, fruttosio e saccarosio. Proteine e lipidi sono contenuti, invece, in quantità marginali. Nel miele di Sulla sono assenti colesterolo, fibre, lattosio, glutine e istamina. Contiene minerali come zinco, ferro, rame, magnesio e manganese. Presenti anche vitamina A, vitamina C e alcune del complesso B.

Il miele di Sulla fa bene agli sportivi? Vero. Per l’abbondanza di potassio che vi si trova il miele di Sulla è conosciuto anche come il miele degli sportivi. Il potassio, infatti, è un minerale utile per reintegrare le sostanze perse con la sudorazione. Gli zuccheri semplici che contiene, ed in particolare il glucosio e il fruttosio, offrono energia che può essere utilizzata subito dall’organismo. Per questo il consiglio è di mangiare miele di Sulla prima di sottoporsi a qualsiasi allenamento. In questo modo si potranno godere di tutti i benefici che si hanno dal rilascio graduale di energia. Il miele di Sulla è un ottimo ricostituente per reintegrare minerali.

Il miele di Sulla è sconsigliato ai diabetici? Vero. Il miele di Sulla è molto calorico dato che apporta più di 300 kcal ogni 100 grammi di prodotto. Per questo è sconsigliato ad obesi e diabetici ma anche a chi è affetto dalla sindrome del colon irritabile, ai bambini al di sotto di 1 anno e a chi soffre di diarrea. Il miele di Sulla può sostituire lo zucchero da tavola, nelle diete di persone sane, in quanto contiene circa il 30% in meno di glucidi. L’indice glicemico del miele di Sulla è di 55 mentre quello del saccarosio, ovvero zucchero da cucina, è di 61.

Il miele di Sulla è adatto per usi cosmetici? Vero. Il miele di sulla è meno fluido rispetto alle altre tipologie di miele e per questo nei mesi freddi cristallizza. Proprio per questa sua tendenza e per l’aspetto granuloso che assume il miele di Sulla è un ottimo scrub naturale per viso e corpo. Si può, per esempio, utilizzare all’interno di una maschera o di una crema per viso e corpo. Il miele di Sulla si può anche utilizzare, infine, quale prodotto per i capelli. In questi casi, però, il consiglio è di scioglierlo sul fuoco a bagnomaria per renderlo più fluido.

Il miele di Sulla aiuta a dimagrire? Vero. Un po’ come accade con tutti i tipi di miele anche con quello di Sulla se assunto aiuta ad accelerare il metabolismo e contribuisce a bruciare l’energia più velocemente. Il miele di Sulla, così come tutti i tipi di miele, aiuta a combattere lo stress perché come potente antiossidante agisce sull’organismo e migliora anche la memoria. Anche il miele di Sulla aiuta a dormire meglio in quanto contribuisce ad aumentare il livello di insulina nel sangue. Per questo il sangue libera serotonina e l’organismo lo converte in melatonina. Questo è l’ormone che aiuta ad addormentarsi più velocemente. Ecco perché ogni tipo di miele aiuta a dormire piacevolmente.