Cefalunews

Acismom Ordine di Malta: Pc per studenti in difficoltà economiche di Trabia e Cefalù (foto)

  • Il Corpo Militare ausiliario dell’E.I. ACISMOM Ordine di Malta ha consegnato oggi ai Sindaci dei Comuni di Cefalù e Trabia 50 computer per gli studenti in difficoltà economiche .
  • Una iniziativa dell’Unità Territoriale Sicilia del Corpo Militare A.C.I.S.M.O.M. Corpo Ausiliario dell’Esercito Italiano che ha avviato nella Regione Sicilia un progetto denominato “Dona un Computer, garantisci lo studio” con l’obiettivo di consegnare a studenti siciliani meno ambienti un Computer per garantire il diritto allo studio nella formazione a distanza. A questa iniziativa di solidarietà ha risposto la ST Microelectronics Foundation che ha aderito al progetto inviando in Sicilia 150 PC direttamente dal suo stabilimento di Agrate Brianza (MB) a quello di Catania.
  • Oggi, 20 maggio, 30 Pc sono stati consegnati a Cefalù al sindaco Rosario Lapunzina: “è un grande piacere oggi – ha detto il Primo cittadino – ricevere questa donazione di PC, è questo l’inizio di percorso di collaborazione tra il Comune di Cefalù, l’Esercito Italiano e il Corpo Militare dell’Ordine di Malta che si è fatto promotore di questa nobile iniziativa”. L’assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali, prof. Vincenzo Garbo, ha illustrato il libro “Rosso” della storia della Città. Su autorizzazione del sindaco Lapunzina è stata aperta una nuova pagina dello storico libro dove hanno firmato gli Ospiti di oggi per suggellare l’evento di collaborazione. Hanno firmato: il generale di Brigata Comandante della Brigata “Aosta”, Bruno Pisciotta, il maggiore Acismom E.I. Tommaso Gargallo di Castel Lentini, responsabile dell’Unita’ Territoriale Sicilia, ufficiali e militi del Corpo Militare e il dott. Giuseppe Campagna responsabile centro ricerca e sviluppo STMicroelectronics Foundation, azienda che conta 44 mila dipendenti. Presente l’assessore alle Politiche Ambientali Francesca Mancinelli e funzionari del comune. Al termine della cerimonia il sindaco Lampuzina ha donato delle targhe ricordo agli ospiti.
  • Al Trabia a fare gli onori di casa è stato il sindaco Leonardo Ortolano. Presenti il vice sindaco Calogero Marino, gli assessori Salvo Iacuzzi e Maria D’Ugo, il comandante della stazione Carabinieri Roberto Chilla. Il sindaco Ortolano, ha ringraziato il generale Bruno Pisciotta e i rappresentanti del Corpo Militare ACISMOM per i PC ricevuti che nei prossimi giorni saranno consegnati agli studenti in difficoltà economiche residenti a Trabia. Il sindaco Ortolano, ha poi consegnato ai responsabili dell’evento delle targhe ricordo. Il generale di Brigata Bruno Pisciotta nel suo intervento a voluto sottolineare che “ L’Esercito c’è, specialmente in momenti di emergenza per garantire alla comunità tutto il sostegno necessari. Questo legame storico con la cittadinanza rileva proprio le caratteristiche dell’Esercito: la generosità e la dedizione al nostro lavoro”. Il maggiore Tommaso Gargallo di Castel Lentini responsabile dell’Unità Territoriale Sicilia ACISMOM , ha invece parlato nel suo intervento dei compiti del Corpo militare, che fa parte dell’Esercito Italiano: “oggi – ha detto Gargallo – consegniamo ai Sindaci questi PC, e loro, che conoscono la loro popolazione, li doneranno a studenti bisognosi per garantire lo studio a distanza in questo momento particolare che stiamo vivendo a causa della pandemia”. Vasta e’ stata la partecipazione di ufficiali e militari del Corpo Militare. Da rilevare che in questa organizzazione di consegna dei Pc, il ruolo della Brigata “Aosta” dell’Esercito Italiano in stanza Messina e in Sicilia che ha garantito il supporto logistico per il trasporto dei sistemi informatici rigenerati una perfetta sinergia con l’Unita’ Territoriale Sicilia ACISMOM, che ha ideato il progetto garantisci lo studio a distanza. Questa gara di solidarietà ha così mobilitato anche i Militari dell’Esercito Italiano, sempre in prima linea a difesa della Nazione e il Corpo ausiliario dell’Esercito Italiano ACISMOM con i suoi volontari che nel momento della necessità della cittadinanza è pronta ad intervenire .
  • La consegna dei Pc era iniziata lo scorso 14 Maggio scorso a Scordia (CT) , la seconda consegna di altri 50 PC a Lentini. A Scirdia era presnete il Direttore Capo del Personale Generale Comandante del Corpo Militare ACISMOM Mario Fine, che nel suo intervento: “ Nessuno – ha detto – deve rimanere indietro, tutti quanti devono avere le stesse opportunità, è un nostro modo di fare. In Italia da 143 anni facciamo questo: aiutare gli ultimi, chi ha bisogno e i malati “. Ha partecipato anche il responsabile emergenza Covid-19 del Corpo Militare ACISMOM tenente colonnello Renato Paolo Mazzon , il responsabile dell’Unita’ Territoriale Sicilia ACISMOM maggiore Tommaso Gargallo di Castel Lentini, ufficiali, sottoufficiali e militari del Corpo militare. In rappresentanza della Società ST l’ingegnere Francesco Caizzone, site manager & ST Foundation board member , il dott. Francesco Litrico e il dott.Enrico Riva entrambi della ST Foundation Sicilia manager, il dott.Riva è anche appartenente al Corpo Militare Acismom con il grado di maresciallo ordinario.
  • Paolo TAORMINA