Cefalunews

Diocesi di Cefalù: niente Messe col popolo fino al 30 aprile. Importanti comunicazioni

  • A seguito e in ottemperanza del Decreto-Legge del 25 marzo 2020, n. 19 circa le: «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19» (GU n. 79 del 25/03/2020); Presa visione della lettera del Ministero dell’Interno dello scorso 27 marzo 2020, indirizzata al sottosegretario della Conferenza Episcopale Italiana, su Quesiti in ordine alle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Esigenze determinate dall’esercizio del diritto alla libertà di culto; Tenuto conto dei precedenti Comunicati, 26 febbraio (1), 05 marzo (2), 08 marzo (3), 08 marzo (4); Alla luce dei Cann. 381 § 1 e 391 del Codice di Diritto Canonico,
  • STABILISCO
  • 1. Le Chiese continueranno ad essere aperte solo per la preghiera personale dei fedeli e sempre nel rispetto delle misure igienico-sanitarie e comportamentali già indicate e delle norme di sicurezza della distanza interpersonale;
  • 2. Ancora tutti i Sacerdoti celebreranno la Santa Messa nella forma “senza il Popolo”; proseguiranno a non essere celebrate in nessuna Chiesa del territorio diocesano le Sante Messe feriali e festive ed esequiali con il Popolo, da oggi e sino a giovedì 30 aprile p.v., così come altre forme di preghiera pubblica;
  • 3. Per le esequie i Parroci, i Presbiteri e i Diaconi potranno solo benedire la salma al cimitero in forma strettamente privata;
  • 4. Nelle settimane 14-30 aprile, qualora fossero in calendario celebrazioni nuziali, il rito si svolgerà a porte chiuse e alla sola presenza del ministro ordinato, dei nubendi e dei testimoni, sempre rispettate le prescrizioni sulle distanze tra i partecipanti (Cfr. MI, 27/03/2020); la celebrazione avverrà durante la Liturgia della Parola, come indicato dal Cap. 2° del Rito del Matrimonio;
  • 5. Il calendario delle Cresime già predisposto per il mese di aprile, a partire dal tempo di Pasqua, è annullato;
  • 6. Lunedì 30 marzo p.v. saranno date opportune disposizioni per le celebrazioni della Settimana Santa, tenuti presenti il Decreto della Congregazione per il Culto divino e le indicazioni della Conferenza Episcopale Italiana.
  • Sono annullati, altresì, tutti gli appuntamenti in agenda promossi dai Servizi Pastorali diocesani per il mese di aprile.
  • Sui canali social della Diocesi continuerà la proposta #facciamorete a cura della Curia diocesana.
  • Anch’io, come già Papa Francesco, vi affido tutti al Signore, per l’intercessione della Madonna, salute del suo Popolo, stella del mare in tempesta.
  • ✠ Giuseppe Marciante
  • Vescovo di Cefalù